Attività Fisica Adattata

La medicina riconosce senza ombra di dubbio che l'attività fisica svolge un ruolo importante nel garantire una buona salute.
Questo dipende sostanzialmente dal fatto che una vita fisicamente attiva induce modificazioni e adattamenti organici che risultano positivi dal punto di vista della funzionalità d'organi ed apparati.

Un altro aspetto importante è che questi adattamenti sono relativamente stabili nel tempo; pertanto, i benefici di una vita fisicamente attiva si manifestano abbastanza in là negli anni, questo vale per l'efficienza dell'apparato cardiovascolare e muscolare.
Pertanto lo svolgimento di un’attività fisica aerobica risulta vantaggiosa in qualsiasi età e condizione motoria. Semplicemente essa va modulata ed adattata in funzione delle capacità e condizioni di salute peculiari della singola persona.

Essa dovrebbe essere possibilmente rappresentata da un cockatil formato da esercizi di tipo aerobico (svolti almeno al 65% della frequenza cardiaca massimale), di tipo isotonico (cioè di rinforzo muscolare con pesi, elastici o a corpo libero) e di stretching (cioè di allungamento muscolotendineo) al fine di migliorare la resistenza generale, la forza e la mobilità.