Programma ReWalk

Esoscheletro ReWalk: caratteristiche generali

L'esoscheletro ReWalk Argo si compone di strutture metalliche in lega leggera tra loro vincolate in modo da simulare bilateralmente l'articolazione fra tronco e bacino, il ginocchio e la caviglia. La struttura viene quindi solidarizzata al paziente da velcri e cinghie sia al tronco che agli arti inferiori. Due plantari rigidi permettono inoltre di vincolare i piedi al sistema e contribuire a supportare il peso del paziente, inserendosi all'interno della scarpa del paziente. L'esoscheletro si compone inoltre di circuiti elettrici, sensori di movimento e reti informatiche che sono in grado di governare il sistema stesso.

Nello zaino, ancorato alle spalle del paziente, si trovano due batterie in grado di erogare l'energia necessaria a generare il movimento. Una delle due rappresenta la batteria principale ed ha una durata di circa 2 ore e 1/2 in modalità cammino continuativo oppure di circa 8ore per un utilizzo discontinuo. La velocità massima di cammino ottenibile dall'esoscheletro e' di circa 2.2km/h.

Chi può trarre vantaggio dall’uso dell’esoscheletro ReWalk?

In ambito clinico-riabilitativo è prevedibile che i maggiori beneficiari di questo presidio siano proprio i pazienti affetti da paraplegia completa (Classe ASIA A) derivante da lesione midollare compresa fra C7 e T12. Tuttavia, anche pazienti inclusi nella Classe ASIA B, ovvero coloro caratterizzati da assenza di motricità volontaria sotto lesionale ma preservazione della sensibilità, possono essere collocati nel programma riabilitativo destinato all’eventuale utilizzo del ReWalk.

Per informazioni: dr Luciano Bissolotti: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">

Sito internet Argo Rewalk: http://rewalk.com/

rewalk fronte smrewalk lato smrewalk retro sm