Image1

180_thumb-patologie-trattate

thumb-riabilitazione

thumb-poliambulatori

thumb-cure-palliative

thumb-larin

Attività Erogata

Il Servizio di Recupero e Rieducazione Funzionale, collocato interamente a piano terra e senza barriere architettoniche, eroga trattamenti riabilitativi a pazienti interni, ricoverati nella Casa di Cura e ad esterni ambulatoriali, affetti da patologie neurologiche, ortopediche, cardiache, respiratorie, ecc.

Il Servizio è composto da:

• una palestra di 700 mq, modernamente attrezzata con sistemi di cammino in sospensione Lokohelp anche con possibilità di induzione meccanica del cammino, letti elettronici ad altezza variabile, parallele, scale, tapis roulant, pedalatori attivi-assistiti della serie VIVAMED, macchine per il rinforzo muscolare
• una palestra di 102 mq dotata di: pedana stabilometrica Biodex System Balance per valutazione e trattamento, dinamometro isocinetico Biodex System 3PRO, macchine per il rinforzo isotonico della linea Air Machine (ad aria compressa e programmazione elettronica con assegnazione di programmi di riallenamento personalizzati).
• una piscina di 65 mq con acqua calda (33° C) dotata dei più moderni strumenti per il trattamento riabilitativo (nuoto controcorrente, idromassaggio, deambulazione su diversi livelli).
• il Laboratorio di Riabilitazione Neuromuscolare e Biomeccanica delle Attività Motorie Adattate (LARIN) gestito in collaborazione con la Cattedra di Fisiologia Umana del Dipartimento di Scienze Biomediche e Biotecnologiche dell’Università degli Studi di Brescia dotato di elettromiografo di superficie per l’analisi del movimento e del cammino con sensori wireless (FreeEMG, BTS spa, Italia), sistema di analisi cinematica del tronco e degli arti (GEMINI, BTS spa, Italia), ergometri per la valutazione della performance muscolare e neuromuscolare integrati all’analisi del segnale elettromiografico di superficie, sistema di analisi non invasiva del consumo di ossigeno a livello muscolare (NIRS, Hamamatsu)

Laboratorio Logopedico:

Dedicato alla valutazione e trattamento della disfagia, dell’afasia, della disartria e disfonia.
Il laboratorio logopedico si occupa, inoltre, del training riabilitativo di pazienti affetti da cerebrolesioni acquisite e da compromissioni cognitive di origine neurodegenerativa.

Laboratorio di NeuroPsicologia:

Dedicato alla valutazione e riabilitazione cognitiva di pazienti con deficit secondari a malattie neurodegenerative, trauma cranico, malattie di origine vascolare o secondari a patologie genetiche; utilizzo di batterie neuropsicologiche standardizzate per diagnosi e follow-up; misurazione dei disturbi comportamentali e delle attività strumentali e di base della vita quotidiana, attraverso l’utilizzo di scale di valutazione.
Valutazioni neuropsicologiche standardizzate in pazienti che devono presentarsi presso la Commissione per il rinnovo della patente di guida secondo la legge 29 luglio 2010, n.120.
Stimolazione cognitiva di minima in pazienti con Gravi Cerebrolesioni Acquisite (GCA).

• un ambulatorio dedicato alla prevenzione, diagnosi e cura dell’osteoporosi
• un ambulatorio dedicato alla diagnosi e cura del linfedema post-chirurgico
• un ambulatorio dedicato al trattamento integrato del dolore non oncologico
• un ambulatorio dedicato al trattamento dell’artropatia emofilica
• un ambulatorio dedicato alla valutazione e trattamento delle deformità dell’età evolutiva e dell’adulto (scoliosi, ipercifosi, ecc.)
• un settore con box individuali con biofeedback ed elettrostimolazione per la riabilitazione del pavimento pelvico
• un settore di terapia occupazionale organizzato come un appartamento arredato, dedicato all’insegnamento delle diverse strategie per utilizzare al meglio le capacità funzionali residue, migliorando l’autonomia nelle attività di vita quotidiana
• un laboratorio per il confezionamento di splints (tutori statici e dinamici in materiale termoplastico personalizzati)
• un settore con box individuali per massoterapia e terapia fisica (ultrasuoni, marconi, magnetoterapia, elettroterapia antalgica e di stimolazione, paraffina, laser a scansione e ad alta potenza)
• una palestra per la riabilitazione cardiologica con telemetria
• una palestra per la riabilitazione respiratoria

Presso il Servizio di Recupero e Rieducazione Funzionale è possibile usufruire delle seguenti prestazioni di diagnostica strumentale:

• Analisi cinematica del tronco e arti
• Analisi elettromiografica di superficie e barografica del cammino
• Test stabilometrico statico e dinamico
• Studio e individuazione del punto motore per esecuzione di elettrostimolazione
• Valutazione ergometrica su handbike
• Valutazione biomeccanica di busti e tutori

L’attività riabilitativa è rivolta al trattamento di:

1. Disabilità in esiti di patologie neurologiche (disturbi del movimento in esiti di ictus cerebri, traumi cranici e midollari, esiti di interventi neurochirurgici al rachide ed encefalo, malattie degenerative), comprensivi del trattamento dei disturbi del linguaggio
2. Disturbi della colonna vertebrale (lombalgia, cervicalgia associata o meno ai disturbi dell’equilibrio, dorsalgia, esiti di chirurgia vertebrale)
3. Disturbi della spalla (tendinopatia degenerativa della cuffia dei rotatori, borsite di spalla, capsulite adesiva, esiti di fratture e/o lussazioni, chirurgia di spalla)
4. Disturbi di anca, ginocchio, caviglia derivanti da: malattia artrosica, esiti di traumi, esiti di chirurgia protesica o dei legamenti (ad es. ricostruzione crociato anteriore), vizi posturali congeniti od acquisiti
5. Esiti di traumi vertebro-midollari: con residua difficoltà motoria derivante da tetraplegia o paraplegia
6. Disturbi ed affezioni di natura vascolare (arteriopatia obliterante degli arti inferiori, amputazioni)
7. Disturbi derivanti dalla presenza di linfedema post-chirurgico e flebopatie in genere (linfedema post mastectomia, ecc.):
8. Disturbi ed affezioni della sfera uro-ginecologica (incontinenza urinaria) e fecale.
9. Disturbi ed affezioni di natura respiratoria
10. Disturbi derivanti da malattie reumatologiche (Artrite Reumatoide, Spondilite Anchilosante, Fibromialgia)
11. Riabilitazione e prevenzione del rischio cadute accidentali nel paziente geriatrico

Informazioni ai pazienti sull’accesso ai trattamenti:

I trattamenti si svolgono dal Lunedì al Venerdì, dalle ore 7.30 alle ore 18.00.
Sono erogati sia in regime di convenzione SSN che di solvenza (a pagamento).
Sono previste sedute di 30 o di 60 minuti, in funzione della patologia.
Per i trattamenti in acqua, data a temperatura, sono previste sedute al massimo di 45 minuti.

Staff Medico:

Il Servizio è diretto dal Dr. Luciano Bissolotti.
Coadiuvata da: Dr. Walter Passeri, Dr.ssa Sonia Chiari